cemur87


Vai ai contenuti

IDROCOLON TERAPIA




Il mio interesse per l'idrocolon terapia, che pratico da circa 15 anni,nasce da una approfondita conoscenza delle patologie e dei disturbi funzionali dell'intestino.
La disbiosi intestinale,cioè l'alterazione dell'ecosistema dell'intestino indotta in particolare dalla manipolazione degli alimenti, dall'inquinamento ambientale e dall'abuso di farmaci, è oggi una condizione sempre più frequente.
Gli effetti si manifestano con alterazioni della funzionalità intestinale (diarrea/stitichezza), gonfiore e/o dolore addominale,meteorismo,riduzione delle difese immunitarie,etc...
L'idrocolon terapia rappresenta un utile rimedio per eliminare il sovraccarico di tossine e ripristinare in questo modo la condizione di eubiosi.

Dott.ssa Mariella Cavallero Medico Gastroenterologo
Fino al 2010 dirigente presso la struttura
di gastroenterologia-endoscopica digestiva dell'azienda ospedaliera
Città della Salute e della Scienza di Torino


"La scienza non è creativa come,per esempio,l'arte.
Un artista produce un'opera,uno scienziato osserva semplicemente i fatti e li comunica.
I visceri non son certo il genre di organo che fa battere il cuore.
Nessun poeta scriverebbe mai un'ode all'intestino.
L'intestino è decisamente un organo che soltanto uno scienziato potrebbe amare.
E io sono uno di quelli.
L'uomo attraverso l'intestino è in contatto con l'Universo; infatti l'ambiente ci penetra letteralmente attraverso la superficie espositiva costituita dalle mucose interne.
E, attraverso il contatto tra germi simbiotici,mucosa e sistema linfatico associato alle mucose,si realizzano le premesse per una adeguata risposta immunitaria nei confronti di possibili elementi ostili.
Ancora una volta si verifica una conferma dei saperi della medicina,che da sempre,identificano nelle alterazioni della flora microbica intestinale una delle principali cause di malattia e nell'alimentazione una delle principali cure.

Da " Il secondo cervello" di Michael D. Gershon




Torna ai contenuti | Torna al menu